Letteratura svizzero-tedesca contemporanea

/ a cura di Francesco Fiorentino e Günther Stocker

Napoli : Liguori, 2000

Günther Stocker

(= Critica e letteratura ; 26)

Stato plurilingue nato dall´aggregazione di popoli diversi, la Confoederatio Helvetica non ha mai potuto porre la cultura al centro della sua autorappresentazione ed è perciò da sempre un luogo inesistente negli atlanti vecchi e nuovi disegnati dalla storia intellettuale. Una terra di nessuno è soprattutto la sua produzione letteraria, anche quella degli ultimi decenni, e anche quella della sua comunità linguistica maggiore: la letteratura svizzero-tedesca ha una presenza scarsissima nella coscienza culturale del pubblico germanofono (e non). Il presente volume tenta – per la prima volta in Italia – una presa di contatto ravvicinata con questo paesaggio in gran parte ancora inesplorato, offrendo al lettore frammenti significativi di uno scenario ricco e composito che si localizza al di fuori dei ‘grandi racconti´ delle letterature nazionali e può perciò costituire un prezioso spunto di riflessione nell´attuale ridefinizione della geografia e delle identità culturali europee.

ISBN: 8820731150